Anomalous Array
Un nome complicato? Si sa, nessuno nasce perfetto.

Un insieme apparentemente anomalo di competenze tradizionalmente confinate in ambiti adiacenti ma poco integrati tra loro. Con AA abbiamo voluto valicare quei confini per dare vita a visioni, approcci e metodi capaci di fare la differenza.
Patrizia Martello

Patrizia Martello

Si occupa da vent’anni di ricerca sulle tendenze nei consumi, di cambiamento socio-culturale, di nuova antropologia della comunicazione. Ha una formazione letteraria, linguistica e in antropologia culturale ma ha attraversato campi disciplinari diversi, dalle scienze cognitive allo sviluppo organizzativo, fino alla sociologia del marketing. E’ approdata al mondo dei consumi e della comunicazione perché, oggi più che mai, sono un laboratorio straordinario di analisi dell’evoluzione dei modelli economici, sociali e culturali contemporanei. Ha sviluppato specifiche competenze nell’ambito della ricerca e analisi delle tendenze espressive nei consumi basata su approcci e metodi di derivazione etnografica. Ha creato servizi di formazione e prodotti di ricerca originali che vengono acquistati da piccole e grandi aziende italiane e internazionali. Ha fondato ed è stata Partner di Società di consulenza e ricerca, senior consultant dell’Istituto di ricerca GPF di Gianpaolo Fabris, uno tra i grandi sociologici e visionari italiani con cui ha avuto il piacere e l’onore di lavorare. Crede che la ricerca al servizio dell’innovazione per le aziende clienti non possa non essere essa stessa ambito di continua meta-ricerca. Avendo sviluppato e messo a punto metodi innovativi e applicazioni originali di tecniche di ricerca – come il trendwatching e l’etnografia digitale – nel 2012 ha fondato e lanciato una start-up (Memethic Lab). Già docente a contratto di Sociologia dei consumi e della moda all’Università di Bologna, oggi insegna Sociologia della comunicazione alla nuova Accademia di Belle Arti (NABA) ed è lecturer alla Domus Academy di Milano (Laureate Universities). Giornalista pubblicista, scrive dell’evoluzione del retail, di lifestyle, di trend di consumo, con una collaborazione decennale con la radio e le testate de Il Gruppo Sole24Ore. Oggi collabora con agenzie internazionali di PR e comunicazione, Associazioni confindustriali, Fondazioni, aziende.

massimo gilmozzi

Massimo Gilmozzi

Problem-solver nel DNA, professionista riconosciuto a livello internazionale, grande esperto di sviluppo organizzativo e business modeling. Ha un background accademico di tipo giuridico. Il suo percorso professionale si sviluppa principalmente nell’area delle Vendite e del Marketing con Johnson & Johnson e successivamente con W. L. Gore & Associates nei mercati Healthcare e Tessile per lo sportswear prima in Italia e successivamente negli Stati Uniti dove ha avuto la responsabilità globale di una delle divisioni dell’Azienda.

Rientrato in Italia, è stato Responsabile Europeo per la divisione Biomedicale della Società per cinque anni. Passato alla consulenza nel 2001 si occupa prevalentemente di progetti di allineamento e sviluppo finalizzati all’aumento dell’efficacia delle attività nelle organizzazioni.

Con un interesse particolare per le sfide legate all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, opera tra Italia, Cina, Africa, Stati Uniti e America Latina.

Nel 2013 ha avviato una intensa collaborazione con la Bill & Vieve Gore Business School presso il Westminster College a Salt Lake City (USA).

In quell’ambito ha contribuito alla nascita del “Center for Innovative Cultures” (www.innovativecultures.org), un Istituto che opera a metà strada tra ricerca accademica e consulenza organizzativa e che ha messo al centro dei propri interessi la “cultura organizzativa” come vantaggio competitivo per le imprese.

franco gilmozzi

Franco Gilmozzi

Ha un percorso formativo tecnico iniziato da studi di architettura e design e proseguiti nell’ambito della comunicazione e della regia televisiva (pubblicitaria e documentaristica). Ha fondato, diretto e amministrato Schema Adverstising, società di comunicazione e consulenza, per circa 20 anni.

Durante questa lunga esperienza ha avuto modo di collaborare con Aziende nazionali e internazionali di primaria importanza (tra gli altri: W.L.Gore & Associates, Ferrari Spumanti, Grundig Italia, E-Pharma, Bruno Magli, Emagold Italia, Sergio Tacchini, Tyco Health Care, Briko Sportswear) per conto delle quali ha gestito campagne di comunicazione (above e below the line) sia in ambito nazionale che europeo.

Ha successivamente ridotto la sua attività in Schema Advertising per occupare, in qualità di consulente, il ruolo di Direttore Marketing presso HiPort The Wireless Company. Ha inoltre sviluppato competenze specifiche nell’ambito dei media digitali e delle piattaforme social, partecipando a corsi e seminari organizzati dalla Ninja Academy, una tra le più autorevoli realtà italiane in quest’ambito.

Da circa quattro anni, esaurito il mandato presso HiPort, si occupa nuovamente a tempo pieno di consulenza nell’ambito del marketing e della comunicazione, coadiuvato dalla rete di Partner che da oggi vita ad Anomalous Array.

corrado ceschinelli

Franco Gilmozzi

Sociologo e Naturopata, coniuga lo sguardo sociologico sul presente delle società occidentali con una visione progettuale etica e trasformativa (action research) che ha un focus sul benessere fisico e sulla nutrizione, ma intende divulgare un nuovo concetto di sostenibilità non più solo ambientale e di sviluppo economico ma ‘umana’, legata a nuovi stili di vita, che rimetta al centro le persone, individui e organismi, prima ancora che cittadini, consumatori, soggetti economici, sociali e culturali.

E’ impegnato da sempre nello studio delle pratiche che contribuiscono a migliorare lo stato di salute e di benessere psico-fisico delle persone. Consulente Nutrizionale, esperto in comportamenti e disturbi alimentari, si occupa di Educazione Alimentare e più nello specifico di Ri-Educazione a stili di vita biologicamente sostenibili.

Ha una formazione in Naturopatia a indirizzo Olistico conseguita presso l’Istituto di Medicina Psicosomatica, in Nutrizione Biologica e Funzionale, si interessa di Epigenetica e ha una consolidata competenza multidisciplinare in ambito sportivo, maturata in decenni di attività sul campo. Svolge attività di docenza e scrive per autorevoli riviste del settore wellness. I suoi riferimenti teorici sono trasversali e orientati alla globalità della persona, partendo dall’assunto che ogni contributo disciplinare deve migliorare il livello di consapevolezza e, conseguentemente, la qualità e la dignità della nostra esistenza. Collabora ed è formatore dell’Accademia Italiana per l’Alimentazione Salutare.